Introduzione al Reiki

 

REIKI è una parola giapponese che racchiude un significato molto profondo.

 

REI significa energia universale.

E’ l’energia cosmica che ci da la vita, ed è uguale per tutti.


KI significa energia individuale.

E’ l’energia che possediamo personalmente, ed è diversa da individuo a individuo.


Quando l’energia cosmica si unisce con la nostra energia individuale, diventa REIKI.

L’energia si moltiplica e noi possiamo utilizzarla consapevolmente per iniziare un cammino spirituale.

 

Passi fondamentali di questo cammino sono:

  • l’auto guarigione, intesa come il raggiungimento del benessere psico-fisico dell'individuo che passa attraverso la consapevolezza, la crescita interiore ed il cambiamento
  • il Servizio, ovvero rendere il mondo un posto migliore

 

Molti pensano che REIKi serva solo a fare trattamenti energetici per il benessere psico-fisico, ma non è così.

 

REIKI è, innanzi tutto, un'opportunità di crescita ed uno strumento eccezionale per evolvere spiritualmente, ovvero per entrare in contatto con la nostra Anima.

 

Inoltre, REIKI ci purifica, rafforza e guarisce la nostra energia, permettendo alla nostra forza vitale di fluire in noi in modo naturale e salutare.

Pulisce il corpo dalle tossine, calma i dolori, attenua gli shock, agisce sul sistema nervoso, calma la mente e le emozioni, ci aiuta a dormire bene, alza il nostro sistema immunitario, elimina il malessere che ci distoglie dalla nostra ricerca spirituale.

 

REIKI è molto semplice da imparare e da usare. Non ci vogliono anni di esperienza e di pratica, basta fare un corso, che di solito dura un weekend, e si è subito in grado di incanalare e trasmettere questa energia.

 

REIKI non interferisce con le medicine, anzi supporta i benefici dei trattamenti medici.


REIKI è un'energia intelligente che sa dove andare e funziona!  Il bello del REIKI è anche questo: basta che appoggiamo le mani e REIKI è lì per noi.

 

IMPORTANTE: Reiki è, principalmente, un percorso spirituale e quindi NON sostituisce la medicina tradizionale, né la psicoterapia.

L’operatore Reiki NON si sostituisce ad un medico, né emette diagnosi.

Per ogni problema di salute si consiglia di rivolgersi al proprio medico di fiducia.

Userete poi il Reiki per dare un validissimo supporto energetico.

Eventuali termini usati in questo sito quali “guarigione”, “malattia” e simili, sono da intendersi esclusivamente in senso energetico e spirituale, e come risorse per l’accrescimento della propria consapevolezza.